Educati all’infelicita’

I rapporti tra padri e figli peggiorano in Cile di giorno in giorno e il motivo, secondo un rapporto appena presentato dall’Unicef, dal titolo “Lo que mas le importa a mis padres”, è la pressione sul rendimento scolastico. “Studia di più se vuoi diventare qualcuno nella vita”, questa è la sostanza dei rimproveri dei genitori, e la maggior parte dei ragazzini, secondo lo studio, avrebbe “interiorizzato il discorso sociale e familiare in relazione alle aspettative future”. In altre parole: lavorare e trionfare diventa una priorità non solo per gli uomini, ed è del tutto irrilevante se quel fatto li renderà felici. Per il momento, vivono male il periodo scolastico, angosciati dalle aspettative e stressati dalla paura di non rispettarle e, più ancora, preoccupati che il successo, o anche solo un buon impiego, li trasformi in persone infelici e provate come i genitori

Comments are closed.